Day 6: Re Ombrellone e Regina Sdraietta … ne resterà uno solo!

PENULTIMO GIORNO DI SFIDA!

Amarcord stasera sul raisport…le tappe del Giro d’italia 1974…dentro un Italia stretta tra terrorismo e austerity (vi ricordate le targhe alterne e gente che in bici raggiungeva Calceranica?) …spettacolari le camicie con i colli enormi, cravattone e impermeabili stile impiegato Fantozzi a bordo strada, baffi ovunque e soprattutto basettoni che facevano tanto Beatles…persino Merckx aveva i basettoni come George Best e l’altro numero sette geniale del periodo, Gigi Maroni la farfalla granata…e come saliva il Cannibale sotto la pioggia alle Tre cime di Lavaredo, insieme a Gimondi in maglia iridata e al ventenne Gb Baronchelli…ma sapete cosa per noi trentini/trentoni? Tra i primi dieci faticava pure il Checco su terreno non suo in maglia Filotex..e con la maglia piu bella di quegli anni (quella della Brooklyn,  le famose ciunghe del ponte che nelle coop di paese si trovano ancora,  pure a Bosentino se siete appassionati del genere) nelle immagini a colori della Rai (per chi aveva la tele a colori, pochi ancora)  anche il grandissimo Marcello Osler da Canezza (quello che ogni volta che passavo da lui in negozio, sino a prima che il cuore ballerino lo facesse scendere di sella e salire su due ruote piu grandi,  a proposito della tappa dello Stelvio, in cui ordini di scuderia gli avrebbero intimato di non insistere in fuga,  diceva “quel di’ no’ sentivo la cadena” …tipico idioma spagnolo) …

Insomma in questo tripudio di ricordi si consuma il sesto giorno dei Senza Freni, e che consumo di ‘polpaci noseta col del pe’ come diceva Castelli!  Fausto e Antonella (lei avviata verso un finale di stagione da Lombardia) sul Manghen purr oggi, Renzo ottimismo e forza che si scatena in Valle dell’Adige , Bruno Stefano e il triatleta Giuliano (che aveva detto sarebbe stato in riposo assoluto tutta la settimana, poco credibile…e.infatti..), Davide  Fabio e Matt e Matteo, Ferruccio Giancarlo e MTB, Michele e il pennivendolo qui sotto, e ieri la Presidente in visita parenti…citazione per Remo, al rientro dopo la caduta al Tour… si prepara alla Vuelta.. pedala già come Fuente (che alle Tre Cime, in quel 74 precedette il Cannibale,  ma per la maglia mica bastò…).
Gran finale domani, per oggi ci scuseranno i soci nati dal 1974 in poi… con questi ricordi da capelli bianchi.
Roberto
rollers-garage

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>