#ReDelPanettone e #ReginaDelPandoro 2019 – DAY4

RUN

Ed eccoci arrivati al giro di boa, la stanchezza accumulata comincia a farsi sentire e qualche concorrente nella top 10 sta cedendo.

L’emiro mantiene la vetta e nella foga di farlo inciampa nel suo Dishdasha rotolando giù dalla “discesa tecnica di Zobio” portandosi a casa oltre alle contusioni anche il CR del segmento. Per i fan dell’emiro una notizia succosa: abbiamo scoperto leggendo la rivista di vini Novello 2000 che Offer Sher in passato ha fatto parte dei 4 re Magi. Ai tempi si occupava del dono della birra ma il suo bramoso cammello dopo poche ore di marcia l’aveva già scolata tutta. Disperato riempì gli otri vuoti con della gommoresina di alcune piante Burseracee trovate sul posto. Il gusto non era lo stesso ma il nome ci assomigliava. Tuttavia, dopo quella consegna non fu più invitato nei presepi ed è per questo che i re Magi sono ora tre. (Nb. Se siete interessati alla storia completa la potete trovare sul numero di dicembre.)

Ma torniamo a noi, con timida prepotenza si insedia al secondo posto theKingOfVigolanaTrail abbreviato Mattia: ve lo dicevamo noi che c’era del potenziale… Al terzo posto rimane il duca Zanei che per colpa dei 4 salti in padella deve rinunciare al giro serale, il tempo di cottura estremamente ridotto gli permette solo di vestirsi e non appena sta per accendere l’orologio la duchessa lo chiama a tavola.

L’inossidabile Guido arrampica 13 posizioni e si siede a riposare ai piedi del podio a seguire il capotreno che ripassa a lucido i binari e conferma la sua solidità col trascorrere delle giornate. In sesta posizione troviamo il Conte Chris in cassa integrazione, non avendo trovato clienti da accompagnare sui sentieri rimane a casa a sfogliare pigramente gli album delle sue spedizioni himalayane.

Una menzione è doverosa farla anche per Felicetti 7° e Diego che indossate le sue fedeli ciabatte Papillio vaga sulla Marzola in cerca di sé stesso ma anche del sentiero per il rientro. Super Diego: scalare 41 posizioni in un giorno solo non è da tutti!

E le ragazze?

Per la regina è giorno di riposo per le pulizie di casa. Appoggia incustodita la corona sul tavolo per cercare il Vernel Oro&diamenti nell’armadietto dei detersivi, questa distrazione le costa cara: questione di minuti e Maurizia occhi di gatto in arte Sheila Tashikel ne approfitta e la ruba. Viene però scoperta e prontamente inseguita dall’ispettor Zenigata conosciuto anche come Zazà o Yallu per gli amici.
Nella rocambolesca fuga tuttavia riesce a seminare Zazà e macinare km sufficienti per staccare di oltre 10 punti le inseguitrici.

Ritorna dalla Sardegna Lady Sassu e ripassando il tratto 4 strade una sopra l’altra mantiene la seconda posizione. Pure Saramurrat riparte combattiva: con l’aiuto della solista dell’orchestra Casadei, al ritmo di Romagna mia compie il periplo del lago di Calceranica riportandosi al 4° posto.

La tallona da vicino anzi vicinissimo Red Lipstick Pau alias Penelope Pitstop che per problemi alla vettura Vezzoso Coupé #5 perde posizioni e si ferma al 5° posto. Il guasto meccanico sembra dovuto ad un sabotaggio e i sospetti al momento ricadono su Dick Dastardly e Muttley. Speriamo riesca a riparare il mezzo per poter continuare questa corsa pazza.

A completare le prime dieci oltre ad Elisa e Cristina due nuova entrate: Lucia e Francesca a cui diamo il benvenuto. Solo 10° la presidentessa Lorena la sarta che sentendo il caldo preferisce un giro in bici .. dai Lorena non mollare!

A domani per l’attesissimo aggiornamento classifiche!

classifica-2019-day4-1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

classifica-2019-day4-2


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>